Giugno è mese di progetti, incluso quello di studiare all’estero

L’Educational Consultant è spesso meno consulente e più confidente, specialmente nei mesi di “passaggio”.

Giugno è uno di questi mesi:

L’anno scolastico in Italia è terminato, sta finendo anche in altri Paesi, e anche l‘anno accademico universitario è agli sgoccioli.

E’ tempo di riflessioni e di progetti.

Potrei quasi dire che per tanti studenti, Giugno è il nuovo Settembre.

Giugno: tempo di spiccare il volo. Come ti può aiutare un educational consultant

In questo periodo ci sono i progetti che si realizzano, come le partenze per le summer school e le vacanze studio all’estero estive.

Ci sono progetti che si concretizzano perchè arrivano le conferme del visto studente e ci si prepara per partire ad agosto o settembre.

Entrambe le esperienze mettono famiglie e studenti davanti “al fatto compiuto”:

Hanno già fatto la loro iscrizione, mandato acconti e saldi delle rette, e ci siamo.

Stanno veramente per partire.

E’ tempo di pensare alla valigia, in cui mettere vestiti, accessori, documenti ma anche speranze, paure, sogni.

Tutti bagagli da maneggiare con cura, shakerare nel modo giusto durante il colloquio prepartenza, per un giusto mix di realismo e entusiamo che possa supportarli durante i primi giorni o settimane di inserimento nella loro scuola all’estero.

 

Giugno è anche il periodo dei progetti e delle idee per il futuro.

C’è chi finalmente ha deciso che è tempo di andare, tra domande di ammissione a programmi di studio all’estero da inviare “giusto in tempo”, e conferme last minute a boarding schools corteggiate per diversi mesi.

Ci sono i progetti a lungo termine, per i quali un corso di laurea o un master all’estero sarà un trampolino di lancio per una svolta nella propria carriera e nella propria vita.

C’è chi inizia adesso a informarsi, con curiosità e timore insieme, per capire se può realizzare il proprio sogno di studiare all’estero in futuro, e spiccare il volo.

 

Il progetto di partire e studiare all’estero rappresenta sempre qualcosa di diverso per ogni studente, indipendentemente dall’età, dalla meta e dalla durata.

E’ un investimento economico, un modo per rimettersi in discussione o alla prova, un’occasione per scoprirsi più grandi o per trovare un college in cui sentirsi accolti e apprezzati.

In tutti questi casi, svesto un po’ il ruolo di Consulente e Orientatrice e indosso a strati quelli di confidente, mentore, di consigliere o zia adottiva (fate voi), sempre supportata da tanti anni di esperienza mia e altrui, all’estero e in Italia, di formazione e scambi con colleghi di tutto il mondo.

E’ una grande responsabilità, e confesso che a volte mi chiedo “come posso aiutarli?“.

Ma poi l’entusiasmo prende il sopravvento e si parte, ogni studente per un’avventura di vita diversa.

E non posso fare a meno di sentirmi fortunata a fare questo lavoro.

Ciao, buon weekend

VUOI STUDIARE ALL’ESTERO? PARLIAMONE INSIEME

Antonella Crisafulli

Antonella Crisafulli

International Educational Consultant e Orientatore per percorsi di studio all’estero in scuole superiori e università e vacanze studio.
Aiutare gli studenti a trovare il percorso di studi all’estero più adatto alle loro aspirazioni è quello che amo del mio lavoro.
Non concordo con chi definisce i “giovani di oggi” in modo negativo. Dietro insicurezze, atteggiamenti baldanzosi o silenzi, si nascondono sogni, progetti e potenzialità tutte da scoprire.
I miei interessi spaziano dalle lingue straniere all’interculturalità, alle neuroscienze e la pedagogia, la didattica, la psicologia, il marketing, l’arte.
Il bello di questo lavoro è anche che tutto ciò che imparo in modo autonomo mi “aiuta ad aiutare” in modo più consapevole.
Su questo sito web e blog condivido idee e informazioni per le famiglie e gli studenti interessati a intraprendere un percorso di studio all’estero.

Pin It on Pinterest

Share This